Facebook Pezzatino
Pinterest Pezzatino
Flickr Pezzatino

Natura e Trekking

Itinerari nel verde tra le Foreste Casentinesi fino alle sorgenti dell’Arno

Per esperienza, so che le sorgenti dell’Arno, il fiume che attraversa tutta la Toscana, esercitano sui turisti un fascino irresistibile.
Ecco quindi qualche consiglio per chi ama camminare e desidera raggiungere il punto in cui nasce il fiume Arno, a Stia in provincia di Arezzo. La zona è ricca di boschi e attraversata da molti percorsi escursionistici da affrontare da soli con un buon equipaggiamento o con i gruppi organizzati del CAI di Firenze (Club Alpino Italiano) [link].
Se siete pronti a partire o volete conoscere altri percorsi in zona, vi consiglio di contattare gli amici del CAI.

 

Personalmente vi suggerisco di non perdere le Cascate dell’Acquacheta, alte 90 metri e circondate da foreste di querce, castagni e faggi. Questo nome vi ricorda qualcosa? In effetti anche Dante Alighieri, che visse a lungo in questa zona, nella Divina Commedia paragonò il rumore della cascata dell’Acquacheta al vigore del fiume infernale Flegetonte.

 

Anche il Parco Naturale delle Foreste Casentinesi merita una visita anzi una passeggiata. Si tratta di una vasta area protetta con boschi e foreste tra i meglio conservati d’Italia e con una fauna che conta lupi e aquile reali. All’interno del Parco si trovano anche Camaldoli e La Verna, importanti centri di spiritualità cristiana.