Facebook Pezzatino
Pinterest Pezzatino
Flickr Pezzatino

La ricetta della Panzanella: il piatto che non manca mai sulla tavola de Il Pezzatino

panzanella

La grande sala comune dell’Agriturismo, arredata con tavolaccio antico e caminetto in stile, è il luogo dove gli ospiti de Il Pezzatino cenano. Il menù che propongo è tipicamente toscano con ricette tradizionali accompagnate da vino e olio prodotti all’interno della Tenuta. 

 

Quando fuori fa caldo – come adesso – e si preferisce mangiare un cibo fresco ma gustoso, propongo la Panzanella, piatto tipico dell’estate fiorentina.

 

La ricetta è davvero semplice: per prepararla basta procurarsi pane non salato e vecchio di almeno una settimana e, dopo averlo lasciato in acqua, mischiarlo ad ingredienti genuini come pomodori, cetrioli, una cipolla rossa, basilico, pepe, aceto e olio.
In passato la Panzanella, che Boccaccio definì “Pan Lavato”, veniva servita con un leggero vino acquoso denominato vinello o acquarello, fatto con i grappoli di uva rimasti dopo il primo pestaggio. Oggi sono solita servire questo piatto con un buon vino rosso, leggero e giovane, il Chianti Rufina “Pezzatino” del 2011.